PADRE ALDO MARCHESINI

Visitate il sito ufficiale di Padre Aldo Marchesini

 

BIOGRAFIA DI PADRE ALDO MARCHESINI

Padre Aldo Marchesini.resized

 

Padre Aldo Marchesini è nato a Bologna il 10.09.1941. Si è brillantemente diplomato al Liceo Scientifico Righi di Bologna. E’ entrato nel noviziato della Congregazione dei Sacerdoti del Sacro Cuore (Dehoniani) nel 1961. E’ stato ordinato sacerdote il 27 dicembre 1969.

Nel frattempo ha conseguito la Laurea in Medicina nel 1966, presso l’Università di Bologna con 110 e lode. Successivamente ha seguito un corso di specializzazione in Medicina Tropicale presso l’Università di Lisbona. In attesa di poter entrare in Mozambico, dato che per la situazione politica negli anni 70 era impossibile ottenere il visto di ingresso, va nel 1970 in Uganda, presso l’ospedale di Kalongo, dove il comboniano padre Ambrosoli, valente chirurgo, lo introduce ai segreti della medicina di missione. Là conosce anche i coniugi Corti ; la moglie Lucille è morta di AIDS tempo fa. Nel 1974 frequenta ad Addis Abeba un corso per medici sulla lebbra e subito dopo, nel novembre dello stesso anno, entra in Mozambico. E’ già quindi entrato nei suoi 38 anni di Mozambico.  In Mozambico ha lavorato negli ospedali di Mocuba, Songo, Tete e Quelimane. In quest’ultimo ospedale provinciale si trova senza interruzioni dall’agosto 1981.  

Aldo è oltre che Direttore Clinico e Tutore della Specializzazione in Chirurgia Generale dell’Ospedale di Quelimane, anche Coordinatore Provinciale di Chirurgia della Zambesia e dei vari posti sanitari che si stanno aprendo in quella regione.

Medici provenienti da vari paesi del mondo, volontariamente, per brevi periodi lo affiancano nella sua dura attività.

A sacerdote bolognese premio Onu

popolazione

articolo Padre Aldo Marchesini.resized

NEW YORK – A un missionario e chirurgo bolognese, padre Aldo Marchesini, il World Population Award delle Nazioni Unite.

Marchesini – classe 1941, medico e dehoniano di stanza a Quelimane, Mozambico – verrà insignito con il riconoscimento dell’Onu il prossimo 12 giugno per il suo coraggioso operato come medico missionario in Africa. Lo ha annunciato il Palazzo di Vetro.

Per oltre 40 anni il sacerdote è stato l’unico medico a curare la fistola ostetrica in Mozambico, dove è stato anche rapito e imprigionato diverse volte durante la guerra civile nel Paese. Il World Population Award è stato istituito dall’Assemblea Generale nel 1981 per riconoscere gli straordinari risultati ottenuti nei settori della popolazione e la salute.

premio 001 (2).resized